Lovesbeautyandmakeup Jones: alla ricerca del mascara perfetto.

Come ognuna di voi, anch’io sono sempre alla ricerca del mascara perfetto.
Beh, almeno credo che ognuna di voi lo sia…c’è qualcuno forse non interessato alle doti di un mascara? Se ci fosse, eventualmente, si faccia avanti.

Dicevo: sono perennemente alla ricerca del perfetto mascara allungante, volumizzante ed incurvante. Tutto in uno.
Non pretendo che sia anche low cost.
Questo no. Per quanto, se lo fosse, non me ne lagnerei.
Però pretendo che abbia tutte le sopra elencate caratteristiche.
Pretendo troppo? Forse sì, ciò non toglie che non abbasserò le mie pretese.

Perseverando nel faticoso compimento della mia missione, un giorno mi sono imbattuta in questi.

20150406-170507.jpg
Dior Lash Plumping Serum e Dior Iconic Overcurl (colore nero).
Insomma, imbattuta non è proprio il verbo giusto.
Ho fatto molte ricerche ed alla fine ho deciso di volerli provare.
Doverosa premessa: il mio naturale scetticismo verso i mascara incurvanti ha rischiato di non lasciarmi scampo.
Insomma, ho le ciglia che sono dritte come delle bacchette, può un solo piccolo insignificante scovolino cambiarne la sorte?
Ho sempre pensato di no.
Ciononostante ho voluto provarli.
Ed ho voluto provarli insieme, perché sempre più mi sto convincendo che, per ottenere il massimo risultato, è meglio usare prodotti della stessa linea.
Peró, come ben sapete, con i mascara è necessario fare amicizia.
E all’inizio proprio il nostro rapporto non decollava.
Il mascara era decisamente troppo liquido.
Il siero, invece, aveva il suo perché.
È uno di quelli bianchi, avete presente?
Contiene fibre – molto piccole e ben distribuite e distribuibili, che, quindi, non vi finiscono nell’occhio, ne vi si depositano sulle guance facendovi sembrare la donna barbuta di American horror story – the freak show.
Il siero è già di suo allungante e volumizzante.
Il mio cruccio restava il mascara.
Non avevo l’effetto desiderato.
Ho dovuto pazientare circa una decina di giorni, dopodiché finalmente le cose hanno cominciato a prendere la giusta piega.
Si è addensato quel poco che gli ha consentito di fare il miracolo!
Da allora è stato amore!
Questi due prodotti utilizzati insieme rendono le ciglia volumizzate, lunghe ed incredibilmente incurvate!
Se poi avete voglia di utilizzare il piegaciglia prima dell’applicazione…boom!!!
Chiaro, a me non piace l’effetto naturale. Se cercate quell’effetto questi non sono i prodotti che fanno per voi.
Ma se, come me, amate un effetto drammatico anche alle 9 del mattino, allora dovete assolutamente provarli.
Lato negativo? Il costo: insieme superano i 50 euro. Però li sto usando tutti i giorni da un mese e non sono ancora finiti.
Morale: se avete voglia di fare questo investimento – che secondo me si ripaga da solo – provateli e non ve ne pentirete.
Per la cronaca, io li ricomprerò sicuramente una volta finiti.

Lovesbeautyandmakeup

PROBLEMI DI SOPRACCIGLIA? WET’N WILD VE LI RISOLVE!!

Amoooooooooooooooore, amooooooooooooooooore, assoluto amore per il brow kit di Wet’n Wild di cui vedete la foto qui sotto.

L’ho comprato da Oviesse al Centro commerciale Assago Milanofiori in cui ho scoperto un mondo meraviglioso fatto di ricchezza Wet’n wild, di abbondanza Lovea e di opulenza Physician Formula!!!

In pratica, il Paese delle Meraviglie.

Ma torniamo al beneamato Brow kit!

Io ho i capelli castano scuri e l’ho acquistato nella colorazione Ash Brown E963.

IMG_2610

Considerate che le mie sopracciglia sono piuttosto spennacchiate e, quindi, non devo solo riempirle, ma in alcuni punti disegnarle proprio!

il kit contiene un totale di 2,5 gr. di prodotto composti da due polveri – una più chiara ed una più scura ed una cera.

La confezione contiene poi una mini pinzetta ed un mini pennellino angolato ed un piccolissimo specchietto che io non ho mai utilizzato, ma che credo possa tornare utile per i ritocchi on the go.

Il costo si aggira sui 5 euro.

La polvere scura è troppo scura anche per me, tant’è vero che io la uso per delineare il margine inferiore dell’arcata e non certo per riempire i buchi – altrimenti sembrerei Peo Pericoli.

Come utilizzo il kit?

  1. con un dito prelevo direttamente dalla confezione un po’ di cera – che, ovviamente, è trasparente – e la applico su tutta l’arcata sopraccigliare.
  2. con un vecchio scovolino del mascara, che ho conservato – accuratamente lavato – a questo scopo (ricordate: non esiste pettinino migliore per le vostre sopracciglia!), pettino le sopracciglia cercando di dare loro la forma desiderata. La cera non solo vi aiuterà a dare la forma desiderata, ma terrà anche al loro posto le polvere che applicherete successivamente.
  3. con il pennellino angolato in dotazione – vi dirò, non è niente male!! – prelevo un po’ di polvere (la più chiara fra le due tonalità) e delineo l’arcata. La cera fa sì che la polvere scorra facilmente e che si fissi.
  4. quando mi sembra che le sopracciglia abbiano una forma decorosa, le fisso con il gel trasparente per sopracciglia di Kiko, che, però, non mi fa impazzire, quindi dovrò cercare qualche alternativa…sto pensando di comprare quello di Anastasia Beverly Hills.

Ho provato ad utilizzare la mini pinzetta in dotazione, ma per i miei gusti è troppo piccina e ha le estremità troppo grosse…sono affezionata alla pinzetta di Kiko, di cui vedete la foto qui sotto e non ho intenzione di cambiarla!

 

KM0050201300000principale_900Wx900H

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Qui sotto vi metto una (orribile) foto del prima e dopo…

 

 

IMG_2604 IMG_2607

Vi saluto e auguro a tutti delle sopracciglia perfette!!

Lovesbeautyandmakeup

Ultime manicure

Ciao a tutti!!!
Lo so che non ci sentiamo da un po’, ma, uffi, non riesco a stare dietro a tutto…
Uno dei buoni propositi per l’anno nuovo è, infatti, quello di essere più organizzata!
Comunque, bando alle ciance!
Volevo farvi vedere le foto delle mie ultime manicure.

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/7f5/64133910/files/2015/01/img_2742.jpg

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/7f5/64133910/files/2015/01/img_2752.jpg

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/7f5/64133910/files/2015/01/img_2760.jpg
La nail art è la mia nuova ossessione!!!
Ho realizzato la prima per i giorni di Natale – ma va?????? – la seconda (quella sfumata con i glitter viola), è stata solo una prova che ho tenuto solamente un paio di giorni, ma mi è piaciuta molto e la rifarò, mentre ho realizzato l’ultima per la notte dell’ultimo dell’anno.
Tra l’altro ho scoperto che realizzare l’effetto animalier è molto facile!!!
La rifarò di certo.
Prossima tentativo: water marble.
Un bacio e a presto!
Lovesbeautyandmakeup

Come strucco gli occhi

Rapidissimo aggiornamento.
Domenica ho comprato lo struccante bi-fasico di Yves Rocher

IMG_2549.JPG
Ne ho sentito parlare bene su YouTube e, quindi, mi sono decisa.
La bottiglietta contiene 125 mg. ad un costo di 3,95 €.
Per ora mi sto trovando bene.
Di certo è molto delicato e non lascia una patina super unta come molti bi-fasici.
Elimina il trucco dagli occhi senza dover insistere troppo, anche se il mascara che sto usando in questo periodo è davvero resistente!
Se volete, ovviamente, potete avere la carta fedeltà, con cui accumulare punti ed insieme alla quale vi viene dato anche un carnet di sconti.
Non credo che acquisterò da loro prodotti per la skin care, ma sicuramente proverò i bagnoschiuma e le creme corpo.
Ah, dimenticavo!
Ho comprato anche la crema mani all’area via e cioccolato, che ha un profumo paradisiaco oltre ad essere idratante e ad assorbirsi molto rapidamente.
Morale della favola: certo, sono solo primissime impressioni.
Però sono impressioni positive. E non è poco.

Il correttore, la cipria e le rughe.

Dopo anni, anni e anni di tentativi ho capito!
Io non devo fissare il correttore con la cipria sul contorno occhi!!
Non c’è niente da fare.
Non importa quale cipria io compri, che sia costosa o che non lo sia.
Non importa.
Se fisso il correttore con la cipria mi trasformo istantaneamente in una vecchia babbiona rugosa.
Ho impiegato un bel po’ di tempo a capirlo.
Ho fatto diversi tentativi: più correttore, meno correttore, steso col pennello, steso con le dita, picchiettato con la spugnetta asciutta, steso con la spugnetta umida.
Ho provato molte ciprie diverse.
Niente!
Qualunque sia il motivo, nel giro di un’ora tutto mi finisce nelle rughette facendole sembrare il Grand Canyon e i suoi fratelli!
Dopo aver fatto pace con me stessa ed aver accettato il fatto di aver perso anni in vani tentativi, ho preso una decisione estremamente rischiosa e ho sfidato la sorte, non fissando il correttore!
Magia.
Ha funzionato!
Certo, devo sempre applicare poco correttore e picchiettarlo bene per evitare qualsiasi accumulo, ma per lo meno non sembro E.T.!
Che peraltro era anche molto carino.
Per dovere di cronaca, al momento attuale sto usando il fit me dì Maybelline e la cipria di Makeup Forever.
Li adoro entrambi.
Ciao a tutti!!

Tip wednesday

Quando mi raccolgo i capelli ho sempre quei cavolo di capellini – avete presente? Quelli che spuntano dai lati della testa e vi fanno sembrare un’incrocio fra Einstein e un cactus -ecco, proprio quelli lì, che spuntano dappertutto e non mi permettono di avere un’acconciatura perfetta ed ordinata. Normalmente li fisso con il gel d’aloe o con la lacca.
Ma se non avete nessuno dei due a portata di mano? Bene, nella vostra borsa avrete di certo un burro cacao: prendetene un pezzettino e scaldatelo fra le mani. Passate poi le mani dove avete necessità di tenere sotto controllo i maledetti capellini. L’effetto sarà lo stesso di una cera per capelli: acconciatura in ordine e nessun particolare residuo.
Morale della favola: mai uscire senza un balsamo labbra!

Aggiornamento manicure 30.09.2014

Sono in coda in tangenziale. Cosa fare di meglio se non aggiornarvi sulla manicure? Niente! Quindi vi aggiorno!
Lo smalto è praticamente intatto. Per completezza preciso che oggi è il 9.10.
Ovviamente a questo punto ha cominciato a svanire sulle punte e a vedersi la crescita delle unghie, ma è ancora portabile. Infatti non l’ho ancora tolto. Lo farò probabilmente questa sera.
Morale della favola: un ottimo smalto! Consigliatissimo!!!